top

Francesco
Pesce

La cucina di Francesco Pesce è strettamente legata all’idea di creatività, intesa come unione di elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili. Francesco è un autodidatta che si è avvicinato ai fornelli per caso e in pochi anni ha saputo creare uno stile definito ed autonomo.

Dal 2002 è lo Chef de La Pace del Palato, il ristorante di famiglia gestito dal papà Renato. Qui nascono quelle ricette che, pur poggiando sulle solide basi della tradizione culianria nazionale, sviluppano nuove possibilità attraverso l’uso di tecniche innovative, ingredienti inusuali e pirotecnici accostamenti.

I piatti di Francesco sono come il suo carattere: ti colpiscano prima al palato e poi al cuore e non conoscono mezze misure. e’ una cucina diretta e immediata pur essendo estremamente raffinata sia nella composizione, nella presentazione e nell’ideazione.

I sapori sono nelle intenzioni del suo creatore un’esperienza nuova e inusuale; una sintesi della realtà che vive intorno a noi, uno stimolo alle nostre percezioni ma anche uno stravolgimento delle nostre certezze sensoriali.